Custom Search 1

COPPA ITALIA: Il Ciampino sbatte contro il Formia (Cronaca del Match)

image alt
11/10/2017

CIAMPINO: Peri, Angi, Giampietro (32’ st D’Avino), Martinelli, Carnevali, Fiore (21’ st Orlanno), Ippoliti (25’ st Moisa), Castellano, Trani (21’ st Pacielli), Fischetti, Pedrocchi. A disp.: Petrucci, Mazzon, Solfiti. All.: Granieri.

FORMIA: Cenerelli, Carginale, Amitrano, Castiglione, Serao, Fusciello, Pernice I. (8’ st D’Alessandro), Esposito, Pignalosa, Sellitti (32’ st Di Vaio), Petronzio (37’ st Scariati). A disp.: Parente, Buonavoglia, Cannella, Noli. All.: Pernice G.

 

Arbitro: Giordani di Aprilia (Girolami-Gookooluk) Reti: 22’ pt Sellitti (F), 42’ st Carnevali (C, rig.)

Vigilia caratterizzata dalle dichiarazioni del DG Moroncelli del Ciampino, la squadra romana prima della classe del Girone A di Eccellenza (retrocessa dalla D) vuole anche la Coppa Italia e la trasferta per Mister Pernice ed i suoi ragazzi non si preannuncia affatto facile.

Il Formia si presenta molto rimaneggiato con ben tre squalificati tra cui Capitan Volpe e quattro indisponibili a cui nella rifinitura del martedì si è andato ad aggiungere De Paola per un risentimento muscolare. Convocati in prima squadra oltre che il 2001 Di Vaio ed il 99 Cannella (ormai in pianta stabile se pur in forza alla Juniores) il giovane portiere 2000 Parente ed il centrocampista Noli classe 2001.

Pronti via e quando ci si aspetta una partenza forte del Ciampino invece è il Formia ad andare all'arrembaggio. Al 5 minuto bella azione sulla destra tra Carginale e Petronzio, pallone al centro dove Pignalosa arriva puntale ed in anticipo su Carnevali, il destro del centravanti formiano è angolato e Peri deve compiere una bella parata per deviare in angolo. Al 15esimo altra azione in velocità sulla sinistra, Castiglione per Sellitti che prova il destro a giro che sfiora l'incrocio ed esce. Il Formia attacca forte ed il Ciampino sembra dover capitolare da un momento all'altro, al 20esimo bel lancio di Carginale per Pignalosa che si inserisce con tempismo perfetto e insacca ma il guardalinee alza la bandierina. Appuntamento solo rimandato, quando al 20esimo Sellitti è atterrato nei pressi della lunetta dell'area di rigore. Al 22esimo Formia in vantaggio, Sellitti pennella la punzione che si era conquistato, diretta ll'incrocio dei pali dove Peri non può arrivare e tutti ad abbracciare in panchina Mister Pernice.

Prova la reazione il Ciampino che si proietta in avanti, ma nessun tentativo è degno di nota la retroguardia biancazzurra fa buona guardia. Al 35esimo contropiede del Formia avviato da un filtrante illuminante di Pignalosa per Petronzio, il destro dell'attaccante di poco a lato. Al 43esimo brivido per il Formia, ci vuole una bella parata di Cenerelli per dire no a Pedrocchi. Il primo tempo si conclude con il Formia in vantaggio.

La ripresa si apre con il Ciampino votato all'attacco ed il Formia a contere per poi ripartire. I padroni di casa ci provano con un paio di conclusioni da fuori, bloccate da Cenerelli. Al 65esimo una bella combinazione Pignalosa-Petronzio porta quest'ultimo al tiro che finisce fuori di poco. Al 73esimo il Formia reclama un rigore con Sellitti ma il direttore di gara invita il 10 formiano a rialzarsi. Al minuto 80 la più grande occasione per il raddoppio del Formia, Amitrano prende palla nella propria area e si lancia in coast to coast, dribbla quattro avversari in rapida successione si accentra verso il limite dell'area e con ben quattro compagni a supportare l'azione, si intestardisce nell'ultimo dribbling facendosi fermare dall'unico difensore rossoblu rimasto tra i 5 biancazzurri ed il portiere. Gol mangiato, gol subito la dura legge del calcio punisce il Formia al minuto 85 quando Pedrocchi entra in area punta Serao che lo tocca facendolo cadere, è rigore. Trasforma Carnevali al minuto 87 fissando il risultato sul definitivo 1 a 1, un risultato che se pur va stretto al Formia, consente ai ragazzi di Penrice di poter giocare il ritorno in casa con un gol fatto in trasferta.