Custom Search 1

Formia Calcio - Roccasecca: I Biancazzurri calano il tris, obiettivo stagionale quasi raggiunto (Cronaca del Match)

image alt
19/03/2017

FORMIA: Scognamiglio, Carginale, Senzio, Volpe, Vitale (16’ st Baleotto), Castiglione, Carfora, Leccese, Zaccaro, Maggino (28’st Avallone), Sellitti (21’ st Centra).

 A disp.: De Bonis,. Scariati, Di Florio, Coppola. All.: Rosolino.

 

ROCCASECCA: Teoli, Zonfrilli G., Pescosolido, Cataldi (43’ st Lombardi M.), Protano, Laezza, Anella (38’ st Caprarola), Zonfrilli M., Di Roberto, Caligiuri, Giustini.

A disp.: Faticanti, Romanelli, Lombardi D., Grossi, Protano. All.: Adinolfi. Arbitro: Giordani di Aprilia (Caputo-Ciccarelli)

 

Reti: 26’ pt Sellitti, 37’ st Caligiuri (R), 11’ st Sellitti (F), 45’ st Zaccaro (F)

Note: nell’ intervallo cerimonia di premiazione per il Memorial “Giovanni Cardillo” giovane tifoso formiano scomparso nove anni fa;

 

al 34’ st espulso Caligiuri (R) per somma di ammonizioni; ammoniti Senzio, Carginale (F), Laezza, Zonfrilli M. (R); recupero 0’ pt, 3’st

 

Dopo la brutta debacle di Genazzano, oggi serviva una risposta decisa, dopo i risultati della mattina che hanno visto grandi stravolgimenti nella zona play out, oggi servivano i 3 punti. Oggi serviva un grande Formia e così è stato.

Pronti via e si vede subito che i biancazzurri, si sono lasciati gran parte degli scorsi giorni alle spalle, gioco veloce, palla a terra e geometrie, insomma quelle che Carfora e compagni hanno sempre messo in pratica durante il campionato. Dopo varie scorribande in area del Roccasecca, al 26esimo arriva il vantaggio formiano. Maggino lancia Carfora sulla corsia di destra, il funambolo 7 mette il turbo e ne brucia un paio, palla in mezzo dove Sellitti è il più lesto di tutti a mettere in rete per l' 1 a 0. Il Roccasecca prova a scuotersi e riesce a gudagnare metri, un paio di calci d'angolo che non mettono in difficoltà il Formia, ma poi al 37esimo una grande prodezza di Caligiuri rimette il risultato in pari, un bel gesto tecnico del numero 10 e Capitano, che dal vertice sinistro dell'area di rigore fa partire un destro a giro alla "Del Piero" che si insacca all'incrocio dei pali dove Scognamiglio non può arrivare. I primi 45 minuti si chiudono in parità e largo alle emozioni con la Cerimonia per il 9° Memorial Giovanni Cardillo, il giovanissmo ex calciatore e tifoso del Formia, scomparso per una grave malattia a 19 anni.

Tutti insieme in campo, Mamma Livia e Papà Nicola vengono accolti dai pulcini della scuola calcio biancazzurra che alzano uno striscione con su scritto "Giò nei nostri cuori biancazzurri sempre". Poi la Cerimonia con la consegna delle reciproche targhe ricordo del Memorial, alla Coni, al Presidente Rossini, al DG Zangrillo e al Segretario Cogliandro e al Presidente del Roccasecca. La gioia e la commozione, per aver ricordato un ragazzo, Giovanni, che tanto amava i colori della squadra della sua città e che un crudele destino, ha strappato via troppo presto ai suoi cari.

Inizia la ripresa ed il Formia si proprone subito all'attacco. Maggino sforna assist sulle corsie per Sellitti e Carfora, mentre Zaccaro smbra voler cercare il gol con molta frenesia. Il gol è nell'aria e arriva infatti al minuto 10 del st. Ancora un'illuminante e preciso lancio di Maggino per Carfora, ancora uno scatto fulmineo del 7 biancazzurro che ne brucia due in corsa, palla in mezzo e ancora Sellitti a depositare in rete per la doppietta personale e 2 a 1 Formia. Ma il Roccasecca non demorde e al 30esimo st, ci vuole un grandissimo Scognamiglio per dire di no a Di Roberto che da solo davanti al portiere biancazzurro prova a piazzarla ma è davvero grandioso Scognamiglio a ribattere. Il Roccasecca resta in 10 per l'espulsione di Caligiuri (doppio giallo) e Bomber Zaccaro sale in cattedra. Il centravanti vuole il gol a tutti i costi e ci prova con due tiri, e al 45esimo quando vede che dalla distanza non riesce a sfondare, prende palla al limite dell'area ne salta tre e la piazza alla sinistra di Teoli, per il 3 a 1 finale e per la sua sedicesima rete in campionato.

Il Formia con questa vittoria, si porta a +12 dalla zona play out e si assesta al centro classifica, per la Società del Patron Rossini, l'obbiettivo stagionale è quasi raggiunto.