Custom Search 1

Formia Calcio, Settore Giovanile: Regionali, Giovanissimi a un punto dall'obiettivo la Juniores lotta col cuore

image alt
03/04/2017

Una stagione calcistica piena di emozioni, quella delle due squadre Regionali biancazzurre. Entrambe le formazioni, al loro primo anno nel massimo campionato giovanile regionale di appartenenza, sono partite entrambe con lo stesso obiettivo fissato dalla Società, salvare la categoria per poi costruire. Obiettivo non facile, specie nella categoria Giovanissimi dove retrocedono direttamente e senza appello 4 squadre, e dove partecipano a questo campionato, società (per la maggior parte romane) con grande tradizione di settore giovanile e con grandissimi esperienza in questi campionati.

I Giovanissimi Regionali del Formia Calcio, hanno costruito la loro impresa in maniera eccezionale. Hanno sofferto, si sono trovati nello sconforto totale sotto le feste di Natale, nel baratro delle zone basse della classifica ed in questi frangenti delicati, non sono mancate di certo delle critiche, da un pubblico che si è dovuto ricredere. In crescendo i ragazzi di MIster Riccardo Stanziale, hanno alzato sempre di più la testa, fino ad arrivare alla fantastica impresa in casa della seconda in classifica Sermoneta, battuta. Attualmente sono 6 i risultati utili consecutivi, con 5 vittorie ed 1 pareggio, la vittoria di ieri ai danni del CS Primavera grazie ai gol di Alessandro De Meo e Francesco De Marco, hanno portato i biancazzurri a metà classifica. La salvezza matematica è ad un solo punto, dopodichè, centrato l'obiettivo si tireranno le somme di questo che al momento, è un vero e proprio miracolo sportivo.

La Juniores Regionale, nonostante abbia vissuto una prima parte di campionato non facile, ha deciso di lottare fino alla fine. La dimostrazione si è avuta in quel di Arce, dove solo con tanto cuore e caparbietà si può vincere e ribaltare il risultato. Una squadra totalmente nuova, che ha dovuto amalgamarsi, i tanti infortuni, il cambio di allenatore ed altri fattori, hanno purtroppo condizionato non poco il cammino dei biancazzurri, che al momento si sono tirati fuori dalla zona rossa, ma che purtroppo resta a soli 2 punti. Le aspettative, vista la partita di Arce, per Mister Gargano ed i suoi ragazzi lasciano ben sperare, mettendoci lo stesso cuore di sabato in trasferta nulla è perduto.