Custom Search 1

PETRONZIO STENDE L'AUSONIA. PICCOLI PASSI, PRIMI SORRISI

image alt
10/09/2017

AUSONIA: Ferrelli, Di Vito, Senzio (32’ st Jelicanin), Badu (1’ st Radu), Baglione, Pirolozzi N., Pascarella, Leccese (15’ st Natoni), Mariniello, Caiazzo (35’ st Mallozzi), Pirolozzi E. (15’st Maggino). A disp.: Scognamiglio, Branca. All.: Gioia.

FORMIA: Cenerelli D.,Carginale, Amitrano, Volpe, Fusciello, De Paola, Petronzio (42’ st Mastroianni), Castiglione, Cenerelli S. (23’ st Pignalosa), Sellitti (38’ st Abbattista), Esposito. A disp.: Damiano, Brogna, D’Alessandro, Scariati. All.: Pernice.

Arbitro: Velocci di Frosinone (Gizzi-D’Antoni) Rete : 5’ st Petronzio (F) al minuto 8 del Pt Sellitti ha fallito un calcio di rigore

Note: spettatori 200 circa con folta rappresentanza ospite; ammoniti Di Vito, Pirolozzi N. (A), Volpe, De Paola (F); recupero 0’pt, 4’st.

Un bel Formia ha dominato la gara in quel di Ausonia, una squadra totalmente diversa da quella vista nello strano esordio contro l'Arce. Pronti via e la squadra di Mister Pernice si proietta subito in avanti dimostrando di voler fare partita. Le accelerazioni di Petronzio (in foto) sulla destra e di Sellitti sulla sinistra oltre che alla profondità cercata spesso da Stefano Cenerelli, fanno capire che i biancazzurri vogliono portarsi a casa i tre punti. Al minuto 6 del primo tempo, è Carginale a lanciare in profondità Cenerelli che entra in aerea e viene steso, è calcio di rigore. Sul dischetto va Sellitti che la calcia a mezza altezza verso la destra del portiere ma non la angola, Ferrelli respinge in corner. Il Formia non demorde e riesce a tenere il pallino del gioco, qualche sporadica ripartenza dell'Ausonia non spaventa De Paola e Fusciello oggi impeccabili e lo stesso estremo difenzore formiano Cenerelli non dovrà mai intervenire.

Il Secondo tempo si apre con i padroni di casa in attacco, vengono provate due conlcusioni da fuori area che finiscono fuori. Al 51' il Formia va in vantaggio. Azione articolata sulla sinistra, Sellitti mette sul lato opposto un pallone che trova la prodezza al volo di Jonathan Petronzio che la piazza all'incrocio dei pali. 0 a 1 Formia e tifosi formiani in visibilio. L'Ausonia prova la reazione inserendo dalla panchina ben due attaccanti, ma sarà il Formia ad approfittare dello sbilanciamento in avanti degli avversari. Esposito giganteggia nel centrocampo bianco azzurro e serve Castiglione in area che sfiora il raddoppio che non arriva grazie ad una deviazione del difensore. Poi sarà uno stremato Cenerelli di testa a sfiorare il gol, prima di lasciare il posto al neo acquisto Pignalosa che giocherà i restanti 15 minuti. Il Formia tiene gli avversari sotto controllo grazie anche ad uno strepitoso Capitan Volpe gladiatorio come sempre in mezzo al campo, e dopo 3 minuti di recupero arriva la prima vittoria in questo campionato.

Piccoli passi e primi sorrisi, per una squadra totalmente che avrà bisogno ancora di un pò di tempo per compattarsi ed esprimersi al meglio come ha fatto oggi, al cospetto di un Ausonia che dispone di una rosa di alta qualità e che si è accreditata a fare un campionato di vertice.