Custom Search 1

Ruggito Formia: Petronzio, Castiglione e Sellitti stendono il Nettuno

image alt
17/12/2017

FORMIA: Casagrande, Scipione, Pasquale, Volpe, Castiglione, De Paola, Ndoye (23’ st Amitrano), Tozzo, Petronzio, Sellitti, Di Vaio. A disp.: Damiano, Coppola, Noli, Cannella, Porrazzo, Wojnar. All.: Gargano.

NETTUNO: Bolletta, Poltronetti, Nardi (27’ st Mauro), Cappabianca, Cirilli (19’ pt Lucidi), Bernardi (7’ pt Trincia), De Falco (42’ st Drago), Screti (19’ st Velardita Nardini), Recupero, Trippa, Giordani. A disp.: Manasse, Valentini. All.: Panicci.

 

Arbitri: Bartocci di Roma 2 (Di Mambro-Ventre)
Reti: 8’ st Petronzio (F), 31’ st Recupero, 41’ st Castiglione (F), 47’ st Sellitti (F)

Note: prima della gara, omaggio floreale di capitan Volpe alla curva dei tifosi in ricordo di Fonzy Supino, del quale ricorreva il decimo anniversario dalla scomparsa.

ammoniti De Paola, Petronzio (F), Trincia, Mauro (N); recupero 0’ pt, 3’ st.

Si danno battaglia fin dai primi minuti il Formia ed il Nettuno, partita che inizia su ritmi molto alti e grande agonismo. Parte sicuramente meglio il Nettuno con più foga e costringe i biancazzurri a mettersi sulla difensiva, andano un paio di volte al tiro verso la porta difesa da Casagrande. Ma sarà invece il Formia a passare subito al mimuto numero 8 al primo tiro in porta con bomber Petronzio che con un bel tiro porta i biancazzurri in vantaggio. Il Nettuno accusa il colpo e sarà ancora Petronzio ad andare al tiro e a prendere il legno sfiorando così il 2 a 0. La gara vede repentini cambiamenti di fronte con le due formazioni che si danno battaglia e al 31esimo gli ospiti pareggiano con Recupero che approfitta di uno svarione difensivo, chiudendo il primo tempo sul risultato di 1 a 1.

Nella ripresa il Formia entra molto più determinato in campo degli avversari e va più volte vicino al vantaggio che arriva al minuto 41 quando sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Castiglione (in foto) svetta più in alto di tutti ed insacca di testa per il 2 a 1. Il Nettuno è alle corde e i biancazzurri vanno vicini alla terza marcatura con Tozzo per poi chiuderla nel finale con il solito Sellitti che sfrutta una grande giocata di Petronzio e deposita in massima tranquillità il pallone in rete per il definitivo 3 a 1.

Formia che per la prima volta dall'inizio di questo Campionato esce dalla zona rossa e torna a centro classifica.