Custom Search 1

SS Formia, Settore Giovanile: Si chiude un anno molto positivo, in linea con i programmi

image alt
19/12/2017

Con il turno di sabato e domenica scorsa, si è chiusa la prima parte della stagione calcistica dei Campionati Giovanili. Il Formia impegnato in ben 5 competizioni traccia il propio bilancio con il Direttore del Settore Stefano Zangrillo: "Il 2017 si conclude in maniera molto positiva per il nostro Settore Giovanile agonistico. Gli obiettivi in termini di risultati sul campo a maggio 2017 sono stati tutti raggiunti, mantenendo al loro espordio le categorie regionali di Juniores e Giovanissimi, per completare il quadro con la vittoria del Campionato Provinciale degli Allievi approdati anche loro nei Regionali. Ciliegina sulla torta del 2017 per la Società è stata poi la cessione del portiere 2002 Aldo Conte al Perugia Calcio e l'aver fatto debuttare in Eccellenza due nati nel '99, tre del 2000 e due del 2001. Possiamo dire che dopo soli 2 anni di lavoro il rapporto obiettivi-risultati può considerarsi positivo.

Una programmazione progettuale che sta proseguendo nella stagione in corso. Per quanto riguarda i risultati sul campo siamo oltre le aspettative con la Juniores Regionale al vertice del Campionato, gli Allievi Regionali competizione a mio avviso tra le più difficili che sono nella parte medio alta della classifica per poi finire con lo straordinario campionato dei Giovanissimi Regionali secondi dietro alle corazzate SaMaGor e Frosinone Calcio.

Tuttavia, se pur possono farci felici i risultati sul campo, ciò che interessa alla Società è quella di tenere le categorie e progettare sui ragazzi, farli crescere calcisticamente al di là dei risultati di classifica. A testimoniare ciò quest'anno abbiamo ampliato il discorso delle "squadre propoedeutiche" già iniziato l'anno prima con i Giovanissimi B creando anche la squadra Allievi B. Queste formazioni sono composte esclusivamente da nati nel 2004 e nel 2002, quelle classi che l'anno prossimo dovranno cimentarsi nei Regionali, pertanto attraverso questo lavoro propedeutico cerchiamo di far crescere sotto l'aspetto tecnico, fisico, mentale ed agonistico i calciatori per averli pronti la prossima stagione, inserendoli piano piano già in questa stagione nelle squadre regionali per accumulare esperienza.

Questa programmazione che in realtà parte dall'Academy punto di partenza del progetto, passa poi dal Settore Giovanile e l'obiettivo è quello che si possa dare in futuro più "prodotti" finiti possibili alla Prima Squadra della Città, la massima soddisfazione di chi fa calcio giovanile avendo una Prima Squadra di categoria deve essere solo questo, programmare e lavorare sui ragazzi al fine di creare atleti sani, disciplinati che siano i giocatori  del futuro calcio formiano. Un futuro che si sta rivelando prossimo, visto che già due 2001 del Settore Giovanile sono in pianta stabile in Eccellenza, mentre altri tra 99 e 2000 fanno la spola con le rispettive squadre di appartenza e la Prima Squadra.

Tutto questo è possibile grazie all'organizzazione che la Società si sforza di mettere in campo, facendo bene e alle volte facendo degli errori per fortuna sempre compresi da ragazzi e famiglie, d'altronde chi non fa non sbaglia mai. Ma soprattutto questo successo è dovuto alla passione dei nostri collaboratori e alla professionalità dei nostri Tecnici che hanno sposato totalmente il progetto ed a cui va un mio personale ringraziamento,"